Fermo, Lido Tre Archi sorvegliato speciale, blitz, droga ed espulsioni

Domenica 23 Febbraio 2020
Fermo, Lido Tre Archi sorvegliato speciale, blitz, droga ed espulsioni

FERMO - Ancora una settimana di controlli della Questura di Fermo a Lido Tre Archi. Gli agenti della Squadra Mobile, della Volante, della Scientifica, del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e l’unità cinofila della Finanza hanno passato al setaccio l’intero quartiere. Identificare più di cento persone, molti dei quali con precedenti, e controllare più di quaranta veicoli. Sono stati sottoposti ad accertamenti gli avventori di tre locali pubbici e negozi etnici.

LEGGI ANCHE:
Tremendo schianto contro un albero: auto distrutta e ragazzo d'urgenza a Torrette

Travolta da un'auto e scaraventata lontano: ragazza di 20 anni perde la memoria

Al confine con Porto Sant’Elpidio, gli agenti hanno recuerato in un astuccio portaocchiali cinque grammi e mezzo di hashish. Controlli anche nei palazzi di via obagi, con obiettivo specifico la verifica di appartamenti abbandonati e ancora alla mercé di sbandati e soggetti dediti a traffici illeciti. Nel corso dei controlli sono stati identificati alcuni cittadini stranieri, irregolari, i quali accompagnati in Questura dopo i necessari accertamenti sono stati colpiti da provvedimenti amministrativi: tre poco più che ventenni, della Costa d’Avorio, Guinea e Nigeria sono stati espulsi con decreto del Prefetto e l’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, un trentenne pakistano è stato sottoposto ad una misura alternativa al trattenimento presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio, finalizzata al suo rientro nel Paese di origine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA