Fermo, il predone seriale di camping e negozi incastrato dal furto di una bici elettrica

Martedì 11 Agosto 2020 di Chiara Morini
Fermo, il predone seriale di camping e negozi incastrato dal furto di una bici elettrica

FERMO - La Squadra mobile della Questura di Fermo, al termine di indagini compiute in seguito a segnalazioni arrivate da turisti, hanno individuato e denunciato all’autorità giudiziaria un cinquantenne già noto alle forze dell’ordine per i numerosi precedenti in materia di reati contro il patrimonio e lo spaccio di droga.

Spuntano cartelli con minacce contro i cani che abbaiano: «Fateli smettere o tornano i bocconi avvelenati»

Punta da un’ape va in choc anafilattico, soccorsa una turista. E un bagnante cade e si frattura una caviglia

L’uomo, che abita a Lido Tre Archi, è infatti risultato attivo in furti, soprattutto in locali pubblici ed esercizi commerciali, con bersagli portafogli, borse, biciclette, motorini e ogni altro bene di cui ci si può appropriare in maniera veloce.
 
L’ultima azione, in ordine di tempo, è stato il furto di una bicicletta elettrica del valore di circa mille euro, compiuto la scorsa settimana in un camping del litorale fermano. Prima di compiere il furto il soggetto era stato notato dai turisti presenti nella struttura, ed era stato allontanato. Dopo aver individuato l’obiettivo, è tornato sul luogo, ha sottratto la bicicletta. È stato visto dai turisti mentre si allontanava in sella alla stessa bici. Raccolte le segnalazioni, la Polizia ha attribuito il furto al ladro seriale, denunciandolo. Le attività ora proseguono per individuare e recuperare la bici rubata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA