Scoppia l'incendio in casa nella notte: l'anziana riesce a scappare e a salvarsi

Lunedì 19 Ottobre 2020
Fermo, scoppia l'incendio in casa nella notte: l'anziana riesce a scappare e a salvarsi

FERMO - Momenti di paura per un’anziana fermana che nella notte è riuscita a segnalare un incendio al 115 e a mettersi in salvo mentre la casa andava a fuoco. La donna vive sola in un appartamento di viale Nicola Ciccolungo a Fermo al primo piano di una palazzina.

LEGGI ANCHE:

Ruba un furgone, forza un posto di blocco e si schianta contro un palo: il ladro fugge a piedi

Calcetto addio, Conte ferma le partitelle: avanti solo i tornei federali. Museruole alla movida/ Tutte le norme

L’allarme è scattato poco prima dell’alba, l’anziana era a dormire da un pezzo e si è svegliata con la tosse per il fumo che aveva invaso i locali. Non è stato necessario il ricovero in ospedale perché la donna non si è intossicata.

 

Appena si è resa conto di quello che stava succedendo si è alzata e, ancora prima di cominciare a spegnere il fuoco, ha preso il cellulare per allertare subito i Vigli del Fuoco che sono arrivati in pochi istanti. La cucina era stata completamente invasa dalle fiamme che si avviluppavano con facilità e raggiungevano il soffitto divorando mobili e attrezzi, annerendo pareti e scale. Probabilmente era rimasto acceso un fornello prima che la signora si addormentasse e con il passare delle ore il fuoco si è alimentato. Il rogo è stato domato nel giro di un paio d’ore, sono arrivati i pompieri, una squadra con l’autopompa serbatoio. L’arrivo alle 4.38, due minuti dopo la chiamata, la partenza alle 4.39. Tutta l’area è stata recintata durante le operazioni, anche perché il viale è fortemente urbanizzato, ci sono palazzine affiancate l’una all’altra su entrambi i lati della strada. Non si sono create mai create situazioni di pericolo per le persone, i soccorsi hanno avuto sempre il controllo della situazione, c’è stata solo tanta paura. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA