Fermo, imponente blitz in terra e dal cielo
contro lo spaccio di droga e i clandestini

Imponente blitz in terra
e dal cielo contro lo spaccio
di droga e i clandestini
Imponente blitz in terra
e dal cielo contro lo spaccio
di droga e i clandestini
FERMO - Lotta senza frontiere al degrado, sequestri di droga, allontanamenti, denunce e un arresto. Repulisti generale nel Fermano lungo la costa tra ieri sera e questa mattina. Hanno preso parte alle operazioni i militari delle stazioni Carabinieri di Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, gli equipaggi del Nucleo Radiomobile e di altre stazioni dell’entroterra, supportati da un’unità cinofila del Nucleo Cinofili Carabinieri di Pesaro e da un velivolo del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pescara.
 
 


Sono stati identificati due stranieri pregiudicati irregolari, privi di documenti. Per loro sono in corso le procedure di espulsione dal territorio nazionale. E' stato arrestato un operaio 36enne di Porto San Giorgio con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: aveva in auto 200 grammi di marijuana e  altri 120 a casa150 grammi di “kush”, sostanza particolarmente intensa ricca di principio attivo. Procedendo. Segnalati alla prefettura due cittadini di Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio di 26 e 35 anni per uso personale di stupefacenti. Denunciata a piede libero una coppia di marocchini di 38 e 28 anni per oltraggio a pubblico ufficiale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Febbraio 2019, 18:27 - Ultimo aggiornamento: 13-02-2019 18:27

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO