Il figlio assessore ricorda Scarfini in Duomo: «Ora puoi volare in alto». Per tutti resterà l'eterno ragazzo

Mercoledì 24 Novembre 2021 di Nicola Baldi
Il figlio assessore ricorda Scarfini in Duomo: «Ora puoi volare in alto». Per tutti resterà l'eterno ragazzo

FERMO - Commozione e grande folla ieri in Duomo per l’addio a Mario Scarfini, noto e stimato in città, scomparso a 70 anni e per tutti “l’eterno ragazzo”. Era il padre di Giacomo e Alberto, quest’ultimo assessore in Comune a Fermo. Biologo, era il direttore del laboratorio analisi San Giorgio di Porto San Giorgio, sempre in prima fila anche per la sua amata Fermana e la passione per la montagna.

 

Proprio qui, durante una passeggiata, è stato colto dal malore fatale.


Il figlio
«Grazie di tutto papà, ora puoi volare in alto, libero, ma con le tue ali forti», ha detto il figlio Alberto leggendo la sua lettera. Giacomo, bloccato dal Covid, ha seguito la celebrazione in video da Bologna. Fra i presenti Umberto Simoni, presidente della squadra gialloblù, che gli ha reso omaggia con la maglia del centenario; sul feretro anche una piccozza e lo stemma del Cai. «Conoscendo i suoi - ha detto don Michele Rogante - ho capito di quale grande uomo fosse, anzi è».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA