Evasioni e droga, scattano altre denunce anche durante la notte di Halloween

Evasioni e droga, scattano altre denunce anche durante la notte di Halloween
Evasioni e droga, scattano altre denunce anche durante la notte di Halloween
di Nicola Baldi
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Novembre 2021, 06:05

FERMO -  Una notte di Halloween all’insegna dei controlli disposti sul territorio dai carabinieri di Fermo. Fra le denunce, quella dei militari di Porto San Giorgio che hanno pizzicato un algerino 29enne, che, pur essendo sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, si era allontanato dalla sua abitazione senza alcuna autorizzazione.

Per lui è scattata la denuncia per evasione. Identico risultato per i carabinieri di Porto Sant’Elpidio, i quali hanno deferito un 34enne originario di Fermo per lo stesso reato. Non era in casa e, raggiunto telefonicamente, ha spiegato di trovarsi al lavoro in un cantiere edile, nonostante la giornata festiva: in realtà si era allontanato da casa per acquistare le sigarette.

A completare le operazioni la segnalazione amministrativa al prefetto di Fermo, operata dai militari della stazione di Montegranaro, sul conto di un 22enne residente a Sant’Elpidio a Mare, Il giovane è stato sorpreso subito dopo essersi appartato a bordo della sua auto nella zona di Villa Luciani per fare uso di droga. Al controllo dei militari, infatti, non era sfuggito un frammento di carta stagnola appoggiato sul sedile dell’auto, contenente residui di polvere bianca, poi risultata essere cocaina. Per il 22enne, quindi, oltre al sequestro amministrativo di quanto rinvenuto, è scattata anche la segnalazione al prefetto di Fermo per i provvedimenti amministrativi di sua competenza. Anche nei prossimi giorni, ovviamente, i controlli degli uomini della compagnia carabinieri di Fermo proseguiranno in varie zone della provincia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA