Fermo, un dizionario con 650 storie da non dimenticare. I personaggi del Fermano tutti in un libro

Mercoledì 7 Luglio 2021
Giovanni Martinelli presidente dell'Academia Elpidiana

FERMO - Un dizionario bibliografico che tratti i personaggi del Fermano: è questo il cuore della convenzione che la Provincia di Fermo ha stipulato con l’”Academia Elpidiana di studi storici”, di Sant’Elpidio a Mare. Tutto nasce alla fine dello scorso mese di maggio, quando alla provincia è stata presentata la proposta di sostenere questa idea, ovvero quella di contribuire al libro “Dizionario biografico di personaggi del Fermano”. Il volume, curato dal presidente dell’“Academia Elpidiana di studi storici”, Giovanni Martinelli, conterrà le schede di ben 650 personaggi illustri del territorio del Fermano, raccontati in 400 pagine circa, che si sono distinti per meriti particolari in vari campi. 

 

 

Schede che poi saranno arricchite da adeguati riferimenti bibliografici. Alla base saranno state effettuate ricerche e contatti con biblioteche, archivi storici, centri studi, università, musei, parrocchie, interviste a privati e ogni altro elemento atto a condurre un’opportuna indagine storica. Fin qui tutto quanto attiene al contenuto del Dizionario. Perchè poi lo scopo dell’operazione editoriale in questione è anche quello di favorire la conoscenza dello stesso Fermano. Copie del dizionario, infatti, saranno consegnate alle scuole del territorio provinciale fermano, perché possa assumere il ruolo di strumento didattico essenziale e necessario per diffondere la cultura e gli aspetti del tessuto e del contesto sociale e storico dell’intero Fermano. 

Arrivare alla base e ai fondamenti del territorio dove si vive, quindi, per non perdere le radici. Un progetto per favorire la conoscenza quindi non solo delle personalità illustri, ma il valore e il contributo che queste hanno dato con la loro presenza nella società, nella cultura e nella storia del Fermano. Non solo, per il dizionario in questione, tra gli intenti dell’Ente vi è anche quello di mettere in contatto e in rete, e quindi far dialogare, tutti coloro che operano sul territorio anche per favorire la crescita sociale e civile della comunità scolastica.
Le scuole
Ecco probabilmente il motivo per cui i volumi saranno consegnati alle scuole, e a quanti operano per sostenere l’intera rete scolastica; ed ecco anche sicuramente le ragioni per cui questa pubblicazione che sarà realizzata viene inserita nel più ampio piano di «sostegno alla rete scolastica provinciale per il prossimo anno scolastico (2021/2022) e anche per quello appena terminato» si legge negli atti della provincia.

Un progetto, per il quale la Provincia stessa concede un contributo di 2000 euro al privato che lo realizzerà e l’intera tiratura dei volumi che saranno stampati, porterà lo stemma e il lettering dell’Ente. Di queste copie è previsto che 100 siano personalizzate con una pagina di presentazione da parte del presidente della Provincia di Fermo, Moira Canigola. Un’attività, quest’ultima, che rientra, quindi tra gli scopi istituzionali. Il progetto, che parte con l’approvazione del contributo avvenuta nei giorni scorsi, dovrebbe concludersi alla fine del prossimo mese di ottobre.
Chiara Morin

© RIPRODUZIONE RISERVATA