Fermo, abbandono di rifiuti speciali
pizzicati 5 furbetti, partono le sanzioni

Giovedì 21 Giugno 2018
Rifiuti abbandonati

FERMO - Tolleranza zero contro i furbetti dei rifiuti. «Grazie all’utilizzo del sistema di videosorveglianza, attivo nel territorio comunale – fanno sapere dal Comune – è stato possibile identificare gli autori di abbandoni indiscriminati di immondizia nella zona di Lido San Tommaso. Dalle immagini e dai fotogrammi si è potuto risalire alle auto dalle quali si vedono delle persone scendere, aprire gli sportelli e gettare impavidamente e senza alcun rispetto dell’ambiente e della legge sacchi di rifiuti sia indifferenziati che speciali. Sempre dalle immagini si vedono i contravventori che, accortisi del sistema di videosorveglianza, abbandonano furtivamente il luogo. In serata i rifiuti sono stati trovati addirittura bruciati e sul posto sono dovuti intervenire i vigili del fuoco».
Un altro intervento è stato eseguito in zona Molini Girola dove sono stati identificati due soggetti di un altro comune che portano i rifiuti a Fermo. 
«La nostra è un’azione continuativa -dice l'assessore Ciarrocchi - e costante per cui ogni giorno vengono effettuati controlli serrati, anche se non sempre gli accertamenti ci permettono di risalire agli autori di questi comportamenti illeciti».Per l'assessore Torresi «Questa lotta che vuole disincentivare i conferimenti illeciti prosegue senza sosta anche con l’ausilio della videosorveglianza, un sistema che eravamo sicuri avesse dato dei risultati importanti. In un giorno abbiamo anche rilevato la presenza di 4/5 trasgressori che verranno perseguiti a norma di leggei».

© RIPRODUZIONE RISERVATA