Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fermo, Contrada Fiorenza vince la sfida fra i forzuti: è il settimo sigillo

Fermo, Contrada Fiorenza vince la sfida fra i forzuti: è il settimo sigillo
Fermo, Contrada Fiorenza vince la sfida fra i forzuti: è il settimo sigillo
di Nicola Baldi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 02:40

FERMO - Il Tiro al Canapo 2022 è dei forzuti della contrada Fiorenza: questo l’esito della notte di martedì, quando al Girfalco si sono sfidate le squadre dei tiratori delle dieci contrade fermane nell’ambito delle iniziative per la Cavalcata dell’Assunta.

In finale i biancoviola contro i rossoneri della contrada San Bartolomeo, le due contrade che hanno raccolto più vittorie in questo gioco storico, con Fiorenza che ora arriva a sette e San Bartolomeo che resta in testa con quattordici.


Lo scenario


Bellissimo il colpo d’occhio delle tifoserie che hanno animato il Girfalco e sostenuto le squadre. Grande risultato per il priore Luigi Volpi: «Sono molto soddisfatto della vittoria, i ragazzi erano carichi fin dai primi allenamenti e ieri sera avevano negli occhi la voglia di vincere! Un ringraziamento particolare va a Lorenzo Paniccià, il nostro allenatore: nonostante i mille impegni con la Protezione civile ha trovato il tempo necessario per creare un grande gruppo con la collaborazione di Luciano Paradiso, Giordano Fabbrizi e Stefano Sabatini. E un ringraziamento anche ai tanti contradaioli che erano presenti e hanno incitato la squadra dalla prima all’ultima tirata».


I protagonisti


Ecco i nomi dei tiratori biancoviola: Lorenzo Pompei, Daniele Flamini, Emanuel De Piazzi, Lorenzo Simoni, Michele Vittori, Filippo Montanari, Lorenzo Giacobbi, Michele Paradiso, Andrea Pasquini, Edoardo Piergallini, Alessandro Quinzi, Lorenzo Rogante. La gara è stata diretta dal capo arbitro italiano e vice mondiale Andrea Nasso, coadiuvato dai laterali Andrea Mignani e Simone Belà, e da Beatrice Brandimarti e Luigina Subrini arbitri di tavolo. La serata è stata l’occasione per tributare un riconoscimento agli atleti della Asd Cavalcata dell’Assunta.


Il riconoscimento


Si tratta dei tiratori della squadra della rievocazione storica che è composta da Paolo Vallesi, Eric Clementi, Alberto Indiveri, Fabio Longobardi, Alessandro Ferrara, Eros De Santis, Michele Paradiso, Luca Ferroni, Raffaello Parlatoni, Maurizio Balacco, allenati da Luciano Paradiso e Rinaldo Sollini, a cui si aggiunge Francesco Imbimbo, oggi collaboratore tecnico e componente della squadra, precedentemente apprezzato allenatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA