Droga, cresce l'allarme. Raffica di denunce nel Fermano, pusher aggredisce i carabinieri e scappa

Droga, cresce l'allarme. Raffica di denunce nel Fermano, pusher aggredisce i carabinieri e scappa
Droga, cresce l'allarme. Raffica di denunce nel Fermano, pusher aggredisce i carabinieri e scappa
di Pierpaolo Pierleoni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Novembre 2023, 02:05 - Ultimo aggiornamento: 12:27

FERMO - Una raffica di denunce e segnalazioni per droga, nella quasi totalità di casi si tratta di consumatori o piccoli pusher under 30. Diverse le operazioni condotte dai carabinieri. Si parte da Monte San Pietrangeli, dove durante un controllo notturno è stato segnalato, per possesso di hashish, un ventenne di Civitanova, sottoposto a perquisizione personale.

La costa

A Porto San Giorgio, invece, deferito un trentenne albanese.

L’uomo, senza fissa dimora, è ritenuto il responsabile della cessione di cocaina in favore di un coetaneo. Quest’ultimo è stato segnalato. Restando a Porto San Giorgio, sorpresa con alcuni grammi di eroina una 27enne di Loreto. Una pattuglia dell’Arma l’ha trovata al parcheggio del supermercato Oasi in compagnia di un giovane della zona. Deferito infine, dai militari sangiorgesi, un albanese, classe 1993, per traffico di stupefacenti. Quando le divise lo hanno fermato, aveva addosso 7 dosi di eroina, 3 di coca e una consistente quantità di denaro. È stata effettuata poi una perquisizione a casa, dove si è trovata anche della marijuana e 1200 euro in contanti. Ha 24 anni un cittadino egiziano senza fissa dimora, che percorreva la Statale. I militari di Porto San Giorgio lo hanno trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.

Le autorità

Giovanissimo, appena 18 anni, il civitanovese segnalato all’autorità amministrativa, dopo essere stato trovato con alcuni grammi di hashish dai carabinieri di Porto Sant’Elpidio. Oltre a detenere la cocaina, ha anche opposto resistenza alla pattuglia, infine, il 48enne marocchino fermato a Porto San Giorgio. L’uomo è stato sorpreso con un involucro di droga, ma ha cercato in tutti i modi di sottrarsi alla perquisizione. Si è dimenato ed ha strattonato i militari per poi darsi alla fuga. L’identità è stata accertata e ora è ricercato dalle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA