Allarme maltempo, frane sulle strade e fiumi monitorati. Traffico deviato nei punti più a rischio

Allarme maltempo, frane sulle strade e fiumi monitorati. Traffico deviato nei punti più a rischio
Allarme maltempo, frane sulle strade e fiumi monitorati. Traffico deviato nei punti più a rischio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 17 Novembre 2021, 01:00

FERMO - Non solo A14, problemi anche in altre strade della provincia a causa della pioggia caduta a dirotto per tutta la giornata di ieri. Per oggi le previsioni sembrano un po’ meno allarmanti, con la pioggia prevista solo a cavallo di pranzo. Fra i problemi sulle strade, quelli lungo la Statale 78 Picena che, nel pomeriggio, è stata chiusa temporaneamente in entrambe le direzioni nel Comune di Amandola a causa di una frana. La strada collega Amandola a Sarnano.

Sul posto il personale dell’Anas per ripristinare la transitabilità. Altre frane, ma stavolta segnalate dalla Provincia, lungo le strade Valli (tra Servigliano e l’incrocio con la Matenana) e la stessa Matenana tra Santa Vittoria in Matenano e la frazione Curetta di Servigliano. Numerosi gli interventi, poi, da parte dei vigili del fuoco. Il giorno prima le emergenze si erano concentrate soprattutto lungo la costa a causa degli allagamenti mentre ieri i problemi si sono spostati anche e soprattutto verso l’entroterra.

Fra le segnalazioni, il cedimento di un muro di contenimento sempre nei pressi di Amandola. Altri smottamenti a Piane di Falerone e a Piane di Montottone. Sotto esame anche il livello dell’acqua dei fiumi, in particolare del Tenna, il cui livello è arrivato, come segnalato in serata dal sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci, a un livello di allerta ma senza provocare criticità. Stesso discorso più a sud, per l’Aso, che ha raggiunto livelli preoccupanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA