FantaSanremo è la start up più innovativa secondo la Cna. Al terzo posto si piazza Argo
di Grottammare

FantaSanremo è la start up più innovativa secondo la Cna. Al terzo posto si piazza Argo di Grottammare
FantaSanremo è la start up più innovativa secondo la Cna. Al terzo posto si piazza Argo di Grottammare
2 Minuti di Lettura
Martedì 29 Novembre 2022, 03:00

FERMO FantaSanremo è la startup più innovativa delle Marche e dell’Umbria. Premiati dal presidente Cna Marche Paolo Silenzi, Giacomo Piccinini, Nicolò Peroni e Damiano Cori, in rappresentanza della ditta MK2, sono saliti sul gradino più alto del podio della finale interregionale del Premio Cambiamenti di Cna di sabato scorso, ospitata negli spazi del Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano. Al secondo posto il luxury ecolodge “La Forestale” della Don Merlino nella Riserva Naturale della Gola del Furlo, al terzo posto Argo, cooperativa di Grottammare impegnata ad accompagnare persone con disabilità alla scoperta del mare e delle sue tradizioni, che si è aggiudicata anche la menzione speciale “Inclusione e Solidarietà”.  

«Un grande risultato di cui siamo orgogliosi – dice il coordinatore Cna di Fermo, Andrea Caranfa – il progetto FantaSanremo ha convinto la giuria del Premio Cambiamenti, facendolo arrivare in testa alla classifica davanti ad oltre trenta candidati. Un progetto che è in crescita e si sta strutturando: siamo convinti abbia tutte le carte in regola per imporsi sul mercato, nel settore gamification e second screen experience. Ora l’ultimo e più impegnativo step: la finale nazionale del Premio il 15 dicembre a Roma».

E’ diventato un vero e proprio business, raccontano Piccinini e gli altri fondatori della start up: «Nato per gioco – dicono – è diventato poi virale, esplodendoci tra le mani! Oggi è un lavoro, anche se non abbiamo comunque lasciato le nostre precedenti occupazioni, a cui siamo legatissimi. La prospettiva è di crescere ancora di più, potenziando il team continuando ad investire sulle piattaforme di gioco sviluppate e ovviamente creando nuovi format».

© RIPRODUZIONE RISERVATA