I disturbi alimentari dei bambini
domani e domenica a Fermo Forum

Venerdì 14 Novembre 2014
I disturbi alimentari dei bambini domani e domenica a Fermo Forum

ANCONA - La Fondazione Ospedale Salesi Onlus di Ancona parteciperà alla manifestazione di domani e domenica al Fermo Forum con due workshop tematici sull’alimentazione.

Sempre attenti ai bambini e con sguardo rivolto verso tutte le iniziative che ruotano attorno al mondo dei più piccoli. Ed è proprio per continuare in questa direzione che la Fondazione Ospedale Salesi Onlus di Ancona parteciperà domani e domenica alla seconda edizione de “Il Mondo dell’Infanzia”, la manifestazione dedicata ai bambini in programma questo fine settimana al Fermo Forum.

“Siamo lieti di poter portare la nostra esperienza all’interno di questo importante evento – spiega Annarita Settimi Duca, direttore operativo della Fondazione Salesi –. La nostra associazione si occupa di diffondere e mantenere la più adeguata cultura assistenziale al bambino malato a tutti i livelli, istituzionali e sociali. Iniziative come queste quindi, volte a migliorare la crescita dei più piccoli grazie al gioco e attraverso lo scambio di opinioni, non possono che vederci presenti”.

Nel dettaglio, la Fondazione Salesi parteciperà alla due giorni attraverso l’organizzazione di due diversi workshop (ad offerta libera) focalizzati sul tema dell’alimentazione. Il primo sarà tenuto dalla pediatra nutrizionista Annamaria Cester domani alle 17 e verterà in particolar modo sui disturbi alimentari da 0 a 6 anni. Domenica alle 17 verranno trattati invece i disturbi alimentari dei più grandi, dai 7 ai 13 anni, grazie al contributo della psicoterapeuta Arianna Panzini. La fondazione Salesi è infatti particolarmente attenta al mondo dell’alimentazione: iniziativa recente è quella volta alla promozione del progetto Dca (disturbi del comportamento alimentare) del dipartimento di neuropsichiatria infantile dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona che attraverso l’apporto di figure specializzate – come psicoterapeuti e medici nutrizionisti pediatrici – garantisce un ampio sostegno al piccolo paziente e alla sua famiglia.


Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 16:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA