Ufficio postale ancora chiuso e utenti in fila per ore, sale la protesta

Sabato 6 Giugno 2020
Porto San Giorgio, ufficio postale ancora chiuso e utenti in fila per ore, sale la protesta

PORTO SAN GIORGIO - Ufficio postale Porto San Giorgio Nord ancora chiuso. I cittadini protestano per questa chiusura che si protrae ormai da oltre 3 mesi. Disservizi per l’utenza locale, file interminabili sul marciapiede.

LEGGI ANCHE:
L'astronave ha chiuso dopo appena 9 giorni: ecco il viaggio nell'ospedale costato 8,5 milioni di euro dove mancano i malati

Coronavirus, ancora due tamponi positivi nelle Marche, entrambi del pesarese/ I test effettuati in tutta Italia in tempo reale


Questa la situazione post Covid, comune a molti degli uffici postali di tutto il territorio. Bisogna armarsi di pazienza e aspettare il proprio turno in fila per ore e ore.
 
«Questa chiusura prolungata, comporta sia un aggravio di lavoro per gli altri uffici che un disservizio per i residenti del quartiere nord. Inoltre -fa notare la consigliera omunale Meri Vitturini- nell’ufficio rimasto chiuso per tutti questi mesi, vi sono le giacenze di raccomandate che non possono essere ritirate. Inoltre, a risentire particolarmente del disservizio, sono soprattutto gli anziani che non hanno il conto corrente con l’accredito della pensione e devono recarsi allo sportello di persona. Insomma una situazione che non è più sostenibile». La consigliera Vitturini auspica dunque un intervento da parte del primo cittadino: «Mi sono rivolta direttamente all’ufficio dirigenziale di Fermo, dove mi hanno detto che basterebbe fare una domanda istituzionale da parte del sindaco direttamente alla direzione centrale per far riaprire l’ufficio postale nord che secondo me non avrebbe neanche dovuto chiudere. Questo genera file interminabili che arrivano in strada soprattutto fuori dall’ufficio in centro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA