Nuovo stadio a Casette d’Ete sarà un regalo di Diego Della Valle. Domani illustrano il progetto

Domenica 13 Settembre 2020
Diego Della Valle
SANT’ELPIDIO A MARE Un nuovo campo da calcio per la città. Offre Diego Della Valle. Sarà presentato domani pomeriggio in Comune, dall’imprenditore, affiancato dal sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessio Terrenzi, il progetto per la realizzazione di un impianto sportivo i cui lavori partiranno a breve. Si parlava ormai da diverso tempo dell’intenzione, da parte della famiglia Della Valle, di dotare Casette d’Ete di un nuovo stadio, andando così a colmare una carenza di strutture sportive particolarmente sentita nella frazione e in tutto il territorio elpidiense.

 
Da diversi anni, infatti, l’ex stadio Brancadoro, anche quello di proprietà della famiglia Della Valle, ma sempre messo a disposizione del Casette d’Ete calcio, è diventato inagibile per le esondazioni del fiume Ete Morto. Da allora è iniziato un periodo di peregrinazioni per la società sportiva della frazione. Ma la mancanza di una casa, a questo punto, è destinata a durare ancora per poco. Presto arriverà un nuovo campo sportivo e, conoscendo il livello dei progetti a cui i Della Valle hanno abituato, è facile immaginare che sarà una struttura da far invidia ai Comuni limitrofi.
Per ora si sa che lo stadio verrà edificato a lato della zona industriale Brancadoro, nei pressi di strada Bracalente. Per i dettagli occorrerà attendere fino a domani. Il patron del gruppo Tod’s andrà così a concretizzare un altro investimento importante per Sant’Elpidio a Mare. Ricorreva qualche giorno fa il decennale dall’inaugurazione della scuola elementare Della Valle in via Gioia, donata alla comunità e dotata anche di un auditorium che ha ospitato diversi incontri pubblici e culturali. Nel 2014 è arrivato poi l’investimento per un nuovo centro giovanile, collocato in piazza Mazzini, all’ex sede della scuola media. Ed ora, è la volta degli impianti sportivi.
Pierpaolo Pierleoni
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA