Anziana si ferma a fare l'elemosina
ma la zingara le ruba tutto il portafoglio

Un mendicante in una foto d'archivio
Un mendicante in una foto d'archivio
1 Minuto di Lettura
Giovedì 5 Giugno 2014, 21:33 - Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 10:18

MONTE URANO - Voleva regalare qualche euro ad una zingara che invece le ha sfilato di mano il portafoglio con 500 euro. E' accaduto ieri mattina verso le ore 9,30 nel piazzale Salvo D'Acquisto. M.L., 88 anni, era appena uscita dall'ufficio postale quando è stata fermata da una zingara con in braccio un bambino piccolo e con accanto a sé un'altra bambina. La zingara ha chiesto l'elemosina all'anziana signora che alla fine aveva deciso di aiutare la donna con due bambini. Allora ha aperto la borsa e preso il portafoglio all'interno del quale c'erano le banconote prelevate pochi minuti prima al vicino ufficio postale. Ha aperto anche il portafoglio ma non ha fatto in tempo a consegnare il denaro alla zingara che, con estrema destrezza, glielo ha strappato dalle mani con un gesto fulmineo, prima di allontanarsi rapidamente insieme alla sue bambine. All'interno del portafoglio, oltre le 500 euro appena ritirate anche tutti i documenti personali dell'anziana che si è impaurita e poi è rientrata all'interno dell'ufficio per chiedere aiuto. L'episodio è stato denunciato ai Carabinieri, mentre l'accaduto è stato diffuso anche all'interno dell'ufficio postale per evitare che altri clienti facessero la stessa fine dell'anziana, punita dalla sua generosità. Sembra che la zingara si fosse appostata all'uscita dell'ufficio postale fin dalle prime ore della mattinata, in un posto chiaramente strategico, oltre tutto frequentato da anziani, e quindi più facilmente raggirabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA