Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Raid incendiario ad Amandola: arrestato uomo di 70 anni mentre preparava un altro rogo

Ripetuti incendi ad Amandola: arrestato uomo di 70 anni mentre preparava un altro rogo
Ripetuti incendi ad Amandola: arrestato uomo di 70 anni mentre preparava un altro rogo
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Ottobre 2021, 13:58 - Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre, 09:38

AMANDOLA - A seguito di alcuni episodi di incendio doloso ad opera di ignoti, con conseguente danneggiamento di materiale di varia natura presso edificio privato, nonché di veicoli presso parcheggio pubblico coperto, perpetrati nel comune di Amandola, nella prima metà del mese in corso, sono stati avviati da parte della Compagnia Carabinieri di Montegiorgio servizi mirati, al fine di individuare gli autori dei fatti.

Nella serata di ieri  i militari della locale Stazione Carabinieri diretti dal Luogotenente Raffaele Petitto, unitamente a quelli del dipendente Norm Coordinatio dal S. t. Ferdinando Filippeli, a seguito dell’ennesimo servizio, ponevano fine alla serie di incendi che avevano destato allarme tra i residenti, traendo in arresto un 70enne del luogo, sorpreso ad appiccare l’incendio all’interno dello stesso parcheggio “San Francesco” ove già nei giorni scorsi erano stati dati alle fiamme tre veicoli. L’incendio che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi in quanto le fiamme avevano già lambito la parte posteriore di uno dei veicoli ivi parcheggiati, grazie ai servizi predisposti dai carabinieri e all’intervento dei VV.F. non aveva conseguenze più gravi.

L’arrestato, su disposizione del Sost. Proc. Di turno, della Procura di Ascoli Piceno, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA