Kate Middleton e William, la rigida regola imposta ai figli: divieto di urlare in casa e in pubblico

Esisterebbe una regola severa che Kate e William avrebbero imposto ai loro tre figli, George, Charlotte e Louis

La Royal Family impone restrizioni ai piccoli di casa: ecco cosa
La Royal Family impone restrizioni ai piccoli di casa: ecco cosa
3 Minuti di Lettura
Domenica 5 Febbraio 2023, 19:53 - Ultimo aggiornamento: 20:24

Protocolli rigidi per i piccoli della famiglia reale. Dalle indiscrezioni riportate da una fonte vicina alla Royal Family britannica al giornale ‘The Sun’, esisterebbe una regola severa che Kate e William avrebbero imposto ai loro tre figli, George, Charlotte e Louis. Il divieto impone ai bambini di non urlare in pubblico e in casa.

Leggi anche > Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, dopo la rottura lui torna sui social: ecco cosa ha pubblicato

Il divieto ai piccoli di Casa Reale

Ai tre piccoli è stato imposto il divieto di urlare tra le mura domestiche e, ovviamente, durante gli appuntamenti reali ai quali devono presenziare. «Le urla sono assolutamente off limits» per il futuro Re George, la Principessa Charlotte e il più piccolo di tutti, il Principe Louis, si legge. E se i bambini violano la regola imposta dai genitori? 

La punizione

 

In caso di urla, i piccoli verranno immediatamente allontanati, in modo da poter spiegare loro dove hanno sbagliato e farli riflettere sui propri errori. Ma sembra che Kate e William hanno deciso di utilizzare un metodo più comprensivo e tranquillo per educare i loro figli: «I bambini che urlano vengono portati via dal luogo del litigio o del disturbo e vengono placati da Kate o William» riporta la fonte. A quanto pare, l’erede al trono e la moglie ricorrono ad un approccio genitoriale basato sulla calma e la tolleranza.

Inoltre, la coppia reale ha a cuore la creatività dei piccoli e, per questo, li incoraggiano a trascorrere del tempo all’aria aperta e ad esprimersi liberamente attraverso l’arte e altre attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA