Unicredit Cina, dipendente ruba
15 milioni di dollari ai correntisti

Falla nella sicurezza
dipendente ruba 15 milioni
di dollari ai correntisti
Un dipendente infedele e un furto da milioni di dollari per Unicredit Cina.
Il dipendente di banca 
è accusato di aver sottratto 100 milioni di yuan (15 milioni di dollari) dai conti correnti dei clienti in tre anni grazie a password condivise e lacune sulla sicurezza, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg. La vicenda era emersa circa un anno fa. La China Banking and Insurance Regulatory Commission, a seguito del caso, ha disposto a carico delle banche straniere procedure più stringenti.

Morto Vincenzo Mancini, patron dei negozi Cisalfa: la famiglia compra una pagina di giornale per ricordarlo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 8 Aprile 2019, 11:23 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2019 12:14

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti