Taglio cuneo fiscale, benefici in busta paga da 1.200 a 192 euro l'anno. Ecco chi usufruirà del beneficio

Venerdì 17 Gennaio 2020
Taglio cuneo fiscale, benefici in busta paga da 1.200 a 192 euro l'anno
Il governo si prepara per tagliare il cuneo fiscale. Quanto si guadagnerà in più in busta paga? La proposta di taglio del cuneo fiscale illustrata dal governo ai sindacati prevede benefici che vanno da un massimo di 1.200 euro l'anno per i redditi più bassi (tra circa 8.200 e 28 mila euro di reddito), per poi scendere gradualmente fino ai 192 euro annui che arriveranno nella busta paga di chi guadagna 39 mila euro e zero per chi arriva a 40 mila. È quanto emerge da un documento presentato dal governo al tavolo. Chi invece ha redditi fino a 33 mila euro potrà contare su un beneficio appena sopra i 1.000 euro. Chi ne guadagna 37 mila avrà circa 576 euro l'anno in più.

«Il cantiere della riforma dell'Irpef si apre oggi, dobbiamo costruire insieme, come hanno detto i Sindacati, e non distruggere. È una fase di transizione, così come avevamo ipotizzato, ma che dal 1 luglio avrà benefici concreti per oltre 16 milioni di percettori». Lo ha detto il Vice Ministro dell'Economia e delle Finanze, Laura Castelli, conversando con i presenti, al termine dell'incontro a Palazzo Chigi.
  Ultimo aggiornamento: 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA