Reddito di cittadinanza, all'Inps 807mila
domande: in testa Campania e Sicilia

Reddito di cittadinanza
all'Inps 807mila domande:
in testa Campania e Sicilia
Sono 806.878 le domande di reddito di cittadinanza già caricate dall'Inps sull'apposita piattaforma, provenienti sia dagli uffici postali, sia dai Caf, sia dal canale online. Il dat è aggiornato allo scorso 7 aprile: 433.270 domande sono giunte da donne (54%) e 373.608 da uomini (46%). Nel diffondere i dati, il ministero del Lavoro sottolinea come la fascia di età più coinvolta sia quella tra i 45 e 67 anni con poco più del 61% (494.213 domande), seguita da coloro che hanno un'età compresa tra i 25 e i 40 anni, con 182.100 domande (di poco inferiore al 23%). Il resto è distribuito tra gli ultra 67enni (105.699 domande, pari a poco più del 13%), e poco più del 3% tra i minori di 25 anni.

La distribuzione regionale vede la Campania e la Sicilia ai primi due posti che raccolgono insieme il 32% delle domande (137.206 la Campania e 128.809 la Sicilia); al terzo posto il Lazio con 73.861 richieste, al quarto la Puglia con 71.535, al quinto posto la Lombardia con 71.310; all'ultimo posto, la Valle D'Aosta con 1.031 domande.
La distribuzione regionale ovviamente si riflette anche sulle provincie: è, infatti, in testa Napoli con 78.803 domande, seguita da Roma che ne raccoglie 50.840; all'ultimo posto si colloca Bolzano con 356 domande. Dunque nalla sola città di Napoli si sono registrate più domande che nell'intera Lombardia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 8 Aprile 2019, 16:47 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2019 17:11

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO