Berloni punta al rilancio
Le cucine in tutto il mondo

Berloni punta al rilancio 
Le cucine in tutto il mondo
PESARO - Berloni Group ha acquistato il ramo di azienda di Berloni srl in liquidazione (già Berloni spa), e si appresta rilanciare il prestigioso marchio di cucine.



Il gruppo, di cui fa parte la multinazionale Hcq, con sede a Taiwan, ha concordato investimenti, obiettivi e strategie per il prossimo quinquennio. La società, si legge in una nota, ha confermato il mantenimento della produzione nel sito produttivo di Pesaro, così come l'assunzione di 97 dipendenti, "a riprova dell'importanza fondamentale di un autentico made in Italy nel progetto di rilancio".



Uno dei più conosciuti marchi di cucine, fondato nel 1960 dai fratelli Antonio e Marcello Berloni, "potrà così tornare ad essere protagonista sul mercato italiano e negli oltre 65 paesi attualmente serviti nel mondo".



La compagine societaria del gruppo cuciniero oggi è così costituita: 34,13% Andrea, Katia, Roberto Berloni; 31,62% Kent e Michael Chiu (presidente e vice presidente della multinazionale Hcg, con sede principale a Taiwan); 15,61% Alex Huang (presidente della multinazionale Thermos, con sede principale negli Stati Uniti d'America); 18,64% David Tu (presidente della società Wan Yuan Textiles, con sede principale a Taiwan).



I soci hanno confermato l'importanza della presenza della famiglia Berloni sia nella compagine societaria che nella gestione operativa, "per il mantenimento dell'alto livello del brand italiano che porta il loro nome". Il Consiglio di amministrazione è presieduto da Michael Chiu; ne fanno parte gli amministratori delegati Andrea e Roberto Berloni; Alex Huang e David Tu, consiglieri dell'organo amministrativo.



Dopo un anno di gestione in affitto di azienda, servito a riorganizzare la produzione, aggiornare la gamma prodotti, mantenere attiva la distribuzione esistente ed ampliarla con nuovi punti vendita, per il gruppo si apre una nuova fase. In questi mesi sono stati aperti nuovi sbocchi commerciali su mercati in forte espansione, Asia e America in particolare, anche grazie ai nuovi contatti generati dai partner della società.



Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 26 Novembre 2014, 18:11 - Ultimo aggiornamento: 29-11-2014 18:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO