Pensioni, pagamenti dicembre: il calendario. Assegni più ricchi e tredicesima, ecco perché

Pensioni, pagamenti dicembre: il calendario. Assegni più ricchi, ecco perché
Pensioni, pagamenti dicembre: il calendario. Assegni più ricchi, ecco perché
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Dicembre 2022, 13:31

Pensioni. Partono oggi i pagamenti. Assegno più ricco nel mese di dicembre per i pensionati italiani. C'è infatti la liquidazione, per le pensioni delle gestioni private, dello spettacolo e sportivi professionisti, dell’importo aggiuntivo di euro 154,94. E proseguono i conguagli. E c'è anche l'incremento di due punti percentuali riconosciuto nel Decreto Aiuti Bis. E arriva anche la tredicesima.

Pensioni, il calendario dei pagamenti di dicembre

Sia per chi si reca alla Posta, sia per agli accrediti bancari le date sono scandte secondo il consueto calendario basato sulla turnazione alfabetica per cognomi. All'ufficio postale ci si potrà presentare da oggi, 1° dicembre, fino al 7. Con la seguente turnazione:

- Giovedì 1 dicembre: cognomi con iniziali da A a B;

- Venerdì 2 dicembre: cognomi con iniziali da C a D;

- Sabato 3 dicembre (mattina): cognomi con iniziali da E a K

- Lunedì 5 dicembre: cognomi con iniziali da L a O (solo mattina)

- Martedì 6 dicembre: cognomi con iniziali da P a R

- Mercoledì 7 dicembre: cognomi con iniziali da S a Z.

 

Gli importi aggiuntivi

A dicembre è prevista la liquidazione, per le pensioni delle gestioni private, dello spettacolo e sportivi professionisti, dell’importo aggiuntivo di euro 154,94. Proseguono anche le operazioni di conguaglio delle risultanze contabili dei modelli 730 per i pensionati che abbiano indicato l’Inps quale sostituto d’imposta, i cui flussi siano pervenuti dall’Agenzia delle Entrate dopo il 30 giugno 2022. E infine c'è l’incremento di due punti percentuali dell’assegno nell’ultimo trimestre dell’anno, riconosciuto dal Decreto Aiuti Bis in via transitoria per far fronte della difficile contingenza economica, in attesa del meccanismo di perequazione che partirà da gennaio 2023.

© RIPRODUZIONE RISERVATA