Bitcoin crollano: i proprietari di criptovalute perdono miliardi di dollari

I sostenitori avevano sperato che il prezzo potesse stabilizzarsi

Sabato 22 Gennaio 2022
Allarme Bitcoin: è ora sceso del 16,8% nell'ultima settimana

Crollo drastico nei mercati delle criptovalute, con bitcoin e altre valute digitali che hanno perso centinaia di miliardi di dollari. Bitcoin infatti, è ora sceso del 16,8% nell'ultima settimana. Lo rivela Independent che sottolinea come anche altre monete hanno subito perdite ancora più drammatiche: ethereum è ora in calo del 25%.

 

 

 

Dopo aver raggiunto un record di quasi 68.000 dollari a novembre, ora vale meno di 36.000 dollari. Il prezzo di Bitcoin aveva già subito un duro colpo da giovedì sera a venerdì, quando è sceso da circa 43.000 dollari a circa 38.500 dollari. Ma ancora di più, questa mattina, arrivando ad un minimo di 35.140 dollari.

Chiunque abbia acquistato bitcoin all'inizio dell'anno lo ha visto perdere oltre il 23% del suo valore, in sole tre settimane. I sostenitori avevano sperato negli ultimi giorni che il livello di 40.000 dollari sarebbe stato un'importante barriera psicologica e che il prezzo potesse stabilizzarsi al di sopra di quel livello. Invece, è sceso molto al di sotto e ha continuato a scendere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA