Dall’enogastronomia
alla refrigerazione

Martedì 8 Ottobre 2013
Dall’enogastronomia alla refrigerazione
ANCONA - Tra i progetti condotti dai 15 borsisti de Talenti per la crescita vi quello di Stefano Carletti che verr presentato la prossima settimana in Confindustria. Si tratta della realizzazione di un contratto di Rete di Impresa che metterà insieme quattro importanti imprese dell’agroalimentare in un cartello che ha già un nome : Made in Marche, Food and Beverage.



“Lo scopo - ha detto Carletti - è quello di implementare la capacità di penetrazione all’estero di tutte le imprese aderenti al Contratto di Rete. In alcuni casi si tratterà di aggredire i mercati nord europei e presto anche quelli americani. Sono stato particolarmente contento di lavorare ad progetto simile. Dopo una prima fase burocratica infatti, sono entrato in una dimensione operativa che conto di proseguire nel tempo”.



Altra esperienza, rivolta più direttamente al marketing e allo sviluppo, quella di Debora Screpanti che ha lavorato in un’azienda di Castelfidardo che si occupa di refrigerazione d’acqua. “Stiamo promuovendo l’impresa negli Stati Uniti. Abbiamo partecipato ad una fiera specializzata ad Indianapoli e presto ce ne sarà un’altra ad Orlando”. Ultimo aggiornamento: 19:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA