Andrea Sasso va via, nel Cda de iGuzzini entra Cristiano Venturini

Venerdì 14 Febbraio 2020
Cristiano Venturini
RECANATI -  iGuzzini illuminazione spa, azienda del gruppo Fagerhult e leader internazionale nel settore dell’illuminazione architetturale, ha annunciato oggi che il Ceo Andrea Sasso ha deciso di intraprendere nuovi percorsi professionali. A succedergli nel Cda de iGuzzini è stato nominato Cristiano Venturini, attualmente Cfo dell’azienda. «Siamo certi che Cristiano Venturini guiderà con successo iGuzzini nel futuro», ha dichiarato Bodil Sonesson, presidente de iGuzzini e presidente e Ceo di Fagerhult. «Continueremo anche con lui a portare avanti la strategia che punta a creare uno dei più grandi gruppi europei nel settore dell’illuminazione e incrementare le vendite su scala globale». «Desideriamo ringraziare Andrea Sasso per il suo eccezionale impegno e il prezioso contributo ai grandi progressi compiuti da iGuzzini nel corso degli ultimi cinque anni, e gli auguriamo ogni successo per il suo futuro professionale e personale», ha detto Adolfo Guzzini, presidente emerito de iGuzzini. «È un onore succedere ad Andrea Sasso, che ha fatto un ottimo lavoro in iGuzzini» ha commentato Venturini. «Sono orgoglioso e onorato di mettermi al servizio di iGuzzini come prossimo Chief Executive Officer. Il settore dell’illuminazione architetturale sta vivendo un periodo di grande fermento e la nostra azienda si colloca in una posizione ideale per servire i propri clienti, attraverso l’impegno costante per l’innovazione e la soddisfazione del cliente».
Cristiano Venturini ha conseguito la laurea triennale in Business Administration e la laurea magistrale in General Management, entrambe all’Università Bocconi di Milano. È entrato da iGuzzini 12 anni fa e, dopo aver lavorato nell’ufficio finanziario, ha assunto il ruolo di Chief financial officer nel 2015, con l’incarico di sovrintendere alle operazioni e allo sviluppo dei diversi settori dell'azienda, supportando la pianificazione strategica e la gestione dei processi. © RIPRODUZIONE RISERVATA