Fiat assume 500 giovani in Abruzzo
per aumentare la produzione del Ducato

Martedì 19 Marzo 2019 di Diodato Pirone
Il gruppo FCA ha annunciato oggi ai sindacati oltre 500 assunzioni di lavoratori interinali nelle prossime settimane alla Sevel di Atessa(Chieti) che produce i furgoni Ducato. «In maggioranza saranno operai più una quota di
specializzati - fa sapere l'ufficio stampa FCA - Inoltre la maggior parte degli assunti saranno della zona. Per maggio è inoltre previsto l'aumento dei turni di produzione».

«È una notizia importante - ha detto il segretario locale della Fim Cisl Domenico Bologna - Queste nuove assunzioni di giovani, tra i 20 e 32 anni, molti diplomati, tecnici e periti, danno speranza al territorio ed è garanzia del futuro della Sevel. Oggi si è iniziato anche a discutere dell'aumento dei turni, che dovrebbero passare da 15 settimanali a 17, e come Fim chiediamo che il lavoro sia equamente ripartito fra tutti i dipendenti». In pratica fra qualche settimana alla Sevel si lavorera 6 giorni su 7 ad eccezione del turno 22/6 di mattina del sabato sera.

Col nuovo innesto dei lavoratori somministrati Sevel punta a superare la produzionen di  300 mila furgoni Ducato annui nel 2019, raggiungendo un ennesimo record produttivo. «L'annuncio di oltre 500 assunzioni è fatto estremamente rilevante - aggiunge il segretario della Uilm Chieti-Pescara Nicola Manzi - La circostanza auspicata che la maggior parte dei nuovi lavoratori siano abruzzesi e della zona è una bella risposta per il territorio, considerato che anche l'indotto sarà costretto ad assumere con l'aumento dei turni. Il rapporto medio è di un assunto in Sevel e di 1,5 nell'indotto. Avremo dunque un impatto occupazionale doppio». Ultimo aggiornamento: 22:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA