Il patron della Nutella premia i dipendenti
oltre 2.000 euro di bonus in busta paga

Mercoledì 18 Settembre 2019
Barattoli di Nutella simbolo del gruppo Ferrero
Non solo acquisizioni per Ferrero. Gli effetti della crescita del gruppo arrivano anche ai dipendenti. E dunque arriverà un assegno di oltre 2.000 euro ai circa 6mila dipendenti italiani del gruppo della Nutella. È il risultato dell'accordo firmato  da Ferrero con i sindacati sul premio previsto dal contratto integrativo per l'esercizio 2018-2019. Per l'anno in corso, l'importo massimo raggiungibile è di 2.220 euro lordi, determinati dal risultato economico - unico per tutta l'azienda - e da quello gestionale, legato all'andamento specifico di ogni stabilimento o area, spiega una nota.

Per questo motivo i premi risultano differenti e in particolare: 2.097,67 euro lordi per i dipendenti di Alba (Cuneo); 2.016,04 euro lordi per i dipendenti di aree e depositi; 2.111,15 euro lordi per i dipendenti di Balvano (Potenza); 2.080,05 euro lordi per i dipendenti di Pozzuolo (Milano); 2.168,17 lordi per i dipendenti di Sant'Angelo (Avellino) e 2.093,38 euro lordi per i dipendenti in staff. Le somme verranno erogate ad ottobre.
Ultimo aggiornamento: 13:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA