Dialogo con le università e innovazione
Ots guarda avanti e continua ad investire

Giovedì 18 Dicembre 2014
Dialogo con le università e innovazione Ots guarda avanti e continua ad investire

CIVITANOVA MARCHE - Novità in casa Ots, l’azienda leader nel campo delle spedizioni con head office a Civitanova Marche e filiali dislocate in tutta la penisola e nel mondo, guarda al futuro e continua ad investire.

In un panorama sempre più complesso e incerto a causa della crisi economica che mette a dura prova le piccole medie imprese, la società marchigiana porta avanti un progetto iniziato due anni fa verso nuovi modelli di business e inserisce in azienda un nuovo sistema gestionale.

Dopo aver ottenuto tutte le più importanti certificazioni di accredito e riconoscimento professionale dal settore dei trasporti aerei e marittimi, Ots con BeOne Cloud Computing, aggiunge un prezioso strumento di lavoro, indispensabile per chi guarda al futuro con determinazione e ambizioni.

Beone appartiene ad una nuova generazione di gestionali, abili ad informatizzare e automatizzare tutti i processi aziendali, aprono inoltre le porte a nuovi strumenti di analisi e controllo, indispensabili per lo sviluppo dell’azienda, considerate le ardue sfide che pongono i mercati presenti e futuri. Efficienza dei processi, un servizio più rapido e competitivo e una rinnovata volontà di crescere lavorando meglio è lo spirito con cui si sta muovendo Ots.

"L’ultimo biennio in Ots è stato caratterizzato da importanti cambiamenti ed evoluzioni. Abbiamo investito in due settori strategici: tecnologia e ricerca con l’obiettivo di mantenere alta la competitività dei nostri servizi - commenta Daniela Bernardi, Managing Director Ots Spa - Siamo consapevoli che per essere considerati un'azienda leader dobbiamo sempre confermare al mercato una elevata capacità di ascolto. Comprendere compiutamente le esigenze dei clienti e codificare correttamente le evoluzioni del mercato sono a mio parere due ingredienti fondamentali".

Sguardo al futuro che si ritrova anche in altre scelte aziendali come quella di siglare un accordo con l’Università Politecnica delle Marche, attraverso il quale sono stati aperti nuovi spazi di ricerca coinvolgendo studenti e docenti in un progetto condiviso. "Credo che un’azienda che guarda con giusta prospettiva al futuro debba rivalutare i propri canali di approvvigionamento culturale verso tutte le istituzioni pubbliche e private orientate alla formazione e preparazione al mondo del lavoro dei nostri ragazzi" - ha aggiunto Daniela Bernardi. "Il progetto di studio che stiamo definendo in accordo con Ots è finalizzato all'analisi della domanda di servizi di spedizione e logistica, nell'ottica di sviluppare soluzioni a sostegno degli obiettivi di espansione delle imprese manifatturiere sui mercati internazionali - sottolinea Valerio Temperini, professore all'Università Politecnica delle Marche -. Dal punto di vista metodologico, si intende procedere con la realizzazione di una ricerca qualitativa mediante l'effettuazione di interviste dirette ai referenti di un insieme significativo di aziende operanti in determinati settori di interesse. I risultati della ricerca si renderanno utili ad Ots per la formulazione di una strategia di marketing volta ad accrescere e a consolidare la sua posizione sul mercato".

Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 13:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche