La stangata di settembre: bollette più care,
dalla telefonia a internet, luce e pay-tv

Martedì 3 Settembre 2019
La stangata di settembre: bollette più care, dalla telefonia a internet, luce e pay-tv
Tornare dalle vacanze estive è già di per sé traumatico: ma con i rincari a utenze e bollette, sarà ancora più traumatico. Secondo l’ultimo studio di SOSTariffe.it, per i consumatori italiani ci sarà una pioggia di rincari che coinvolgerà tutti i settori, dalla telefonia mobile all’assicurazione Rc auto, fino a banche, pay tv e bollette della luce.



Lo studio analizza il costo medio annuo di alcuni servizi, ponendo a confronto i prezzi attuali con quelli di gennaio: le più colpite dai rincari sono le coppie (l’indagine ha preso in esame single, coppie e famiglie), la cui spesa media annua complessiva è salita del 7,94% attestandosi a 4105 euro (dai 3803 di gennaio). A seguire famiglie (+4,29%) e single (+4,05%).

Se le bollette del gas diventano più leggere per tutti, diverso è il discorso per quelle della luce, con un aumento del 3,81% per i single e del 2,12% per le coppie. I single sono gli unici a risparmiare per quanto riguarda la connessione internet, con un calo di oltre l’8% (coppie +9,21%, famiglie -0,06%): tutti stangati invece per la telefonia mobile, con un aumento del 28% circa per single, coppie e famiglie.

E anche l’assicurazione Rc auto è un tasto dolente per single e coppie, gravate da aumenti oltre il 14%. Lievi invece i rincari della paytv (poco più dell’1% per single e coppie, +0,8% per le famiglie), Infine i conti correnti bancari: +11,78% per i single, +9,16% per le coppie, i costi saranno più alti per single e coppie, mentre per le famiglie non cambia quasi nulla (+1,65%). Qui tutte le informazioni e il comparatore di tariffe del sito Sostariffe.it, che ha eseguito la ricerca. Ultimo aggiornamento: 15:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA