"Parcheggi nell'area del campeggio
nonostante la diffida del Comune"

"Parcheggi nell'area del campeggio
nonostante la diffida del Comune"
"Parcheggi nell'area del campeggio
nonostante la diffida del Comune"
ANCONA - Parcheggio nell'area del campeggio a Portonovo nonostante la diffida del Comune.











"La presente - scrive Andrea Fabi allegando un reportage fotografico - per segnalare che, nonostante il campeggio Il Conero di Portonovo sia chiuso perché sono scaduti sia la licenza dell’attività che il permesso di costruire, è stata sospesa l’autorizzazione alla gestione e l’agibiltà, dall’inizio della stagione estiva 2015 alcuni soci (in certi giorni fino a circa una quindicina) continuano a parcheggiare all’interno della struttura lasciando le auto incustodite con grave pericolo di incendio per la zona quest’anno poi particolarmente secca per la scarsita di piogge. L’impianto antiincendio del campeggio è ovviamente inutile visto che i soci - una volta parcheggiate le auto - se ne vanno in spiaggia… ma poi chi lo sa usare? A tal proposito il Comune di Ancona – a fine giugno circa - ha diffidato il campeggio e i singoli soci a parcheggiare all’interno della struttura ricettiva. Nonostante questo i soci hanno continuato imperterriti a parcheggiare all’interno del campeggio, questa mattina sono intervenuti due agenti della Polizia Municipale i quali hanno trovato soci all’interno della struttura. Gli Agenti si sono poi chiesti come potrebbero accedere nel campeggio i Vigili del Fuoco in caso di incendio visto il cancello chiuso da una robusta catena … Ma non è finita qui: una volta che i due Agenti se ne sono andati, altri soci sono entrati e hanno parcheggiato le proprie auto nel campeggio…. No comment".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Agosto 2015, 20:03 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2015 11:08

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO