"Parcheggio a pagamento all'ospedale
di Ascoli: un disagio per i disabili"

ASCOLI - Ad Ascoli il parcheggio per disabili all'ospedale si paga: altrove questo non accade.

"Vorrei fare gli auguri di buon anno - scrive Ennio Saldari - ai dirigenti della Saba e a chi ha permesso loro di mettere a pagamento quasi tutto il parcheggio dell'Ospedale di Ascoli Piceno (soprattutto il parcheggio coperto) lasciando solo pochi posti all'aperto con un disagio per le persone disabili, che per loro sfortuna, debbono parcheggiare se non trovano posti liberi all'esterno, sia con le intemperie che con il caldo estivo hanno difficolta a scendere o a salire dalle proprie auto.

"Il giorno 29 dicembre - prosegue la lettera - sono dovuto andare con urgenza al Gemelli di Roma per una malattia rara che tra i tanti Ospedali ├Ę il piu' vicino ad Ascoli Piceno: ho parcheggiato al primo posto libero vicino al reparto Otorino, sono uscito dopo due ore, mi sono recato con il permesso delle persone invalide e con il talloncino del pagamento nella guardiola dei pagamenti mi hanno timbrato il talloncino e sono uscito senza dovere nulla. Consiglio, a chi di dovere di rivedere un po la situazione".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 2 Gennaio 2016, 11:05 - Ultimo aggiornamento: 02-01-2016 11:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO