La Croce Rossa vista con gli occhi dei bambini

Domenica 7 Giugno 2020
Croce Rossa nel Mondo

GLI OCCHI DEI BAMBINI GUARDANO LA CROCE ROSSA
 
 
“La Croce Rossa Vista con gli Occhi dei Bambini”…é il titolo del video realizzato dai giovani volontari della Croce Rossa, comitato di Urbino, grazie alla collaborazione con gli alunni delle Scuole Primarie.  Come tutti gli anni la Croce Rossa vuole sensibilizzarei I bambini sulla nascita, sulla storia e  sul ruolo che ha la Croce Rossa nel mondo . Il 2020 è un anno ‘speciale: i volontari della Croce Rossa sono stati e sono tutt’ora in prima linea sull’emergenza Cov 19.  La giornata internazionale della Croce Rossa quest’anno non si é potuta festeggiare, quindi i giovani di Croce Rossa  di Urbino hanno pensato di arrivare comunque agli alunni della Scuola Primaria, realizzando un video in cui hanno spiegato chi fosse il fondatore, su quali principi si basa  la Croce Rossa e quali sono le azioni che vengono portate avanti  in tutto il mondo. 
“ Vorrei essere anche io  volontario della Croce Rossa, perché aiutano tutti, senza distinzione, di età, colore, sesso….loro  aiutano tutti a rialzarsi” queste sono alcune delle parole che scorrono come sottofondo ai disegni, protagonisti del video finale. Diversamente dal passato, quando si poteva anche sperimentare la manovra di Primo Soccorso in occasione dei festeggiamenti di Maggio,la distanza forzata permette a tutti di essere ‘vicini’ a Croce Rossa. 
Nonostante le distanze il messaggio diffuso ai piccoli dai giovani, ex alunni delle stesse Scuola Primaria Pascoli di Urbino e di Gadana, sembra proprio che abbia sortito il suo effetto. “Il video forse è troppo lungo”, esordisce Barbara Arduini, delegato Area Salute e Formazione del Comitato di Urbino – “ ma sarebbe stato riduttivo tagliare le parole pronunciate dagli stessi bambini.  Si deve creare una cultura di Primo Soccorso e sensibilizzare i  giovani  a non temere di soccorrere chi è in difficoltà.  Il messaggio rivolto ai piccoli è funzionale ad educare tutta  la popolazione , perchè I bambini sono il miglior veicolo affinchè le informazioni giungano nel miglior modo  agli adulti “.
 
 
Il frutto di questa bellissima collaborazione è visibile sia su Facebook, sulla pagina CRI del Comitato di Urbino  che  sul sito www.criurbino.it.
 
M. Novella Ferri 

© RIPRODUZIONE RISERVATA