Nobel per la Pace a Malala e Satyarthi
"Voce guida per i diritti dei bambini"

Malala
Malala
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Ottobre 2014, 11:47 - Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre, 18:08

ROMA - Il premio Nobel per la pace è andato alla giovane attivista pakistana Malala Yousafzay e all'indiano Kailash Satyarthi.

Il premio è stato assegnato per la lotta dei due attivisti «contro l'oppressione dei bambini e dei giovani e per il diritto alla loro istruzione. I bambini devono andare a a scuola e non essere sfruttati economicamente», si legge nella motivazione del comitato norvegese del Nobel che ha assegnato il premio.

«Mostrando grande coraggio personale Kailash Satyarthi, continuando la tradizione di Gandhi, ha capeggiato diverse forme di protesta e dimostrazioni, tutte pacifiche, concentrandosi sul grave sfruttamento dei bambini per motivi economici», afferma ancora la motivazione. «Ha anche contribuito allo sviluppo di importanti convenzioni per i diritti dei bambini», aggiunge il testo.

«Nonostante la sua giovane età - osserva quindi il comitato del Nobel - Malala Yousafzay già da anni combatte per i diritti della bambine all'educazione e ha dimostrato con l'esempio che bambini e giovani possono anche loro contribuire a migliorare la situazione. E lo ha fatto nelle circostanze più pericolose: attraverso la sua battaglia eroica, è diventata una voce guida per i diritti dei bambini all'educazione».

Infine, il Nobel considera che sia «un punto importante per un hindu ed una musulmana, un indiano ed una pachistana, unirsi in una lotta comune per l'educazione e contro l'estremismo».

Malala Yousafzay, l'attivista pachistana 17enne che ha ricevuto oggi il premio Nobel per la pace insieme a Kailash Satyarthi, è la persona più giovane ad essere insignita del Nobel nella storia di tutte le categorie del premio. Secondo il sito 'nobelprize.org', infatti, Malala ha sostituito in testa alla classifica dei Nobel più giovani il premio per la Fisica Lawrence Bragg, che nel 1915 - quando ricevette questo riconoscimento - aveva 25 anni. Malala è la 46ma donna a ricevere il Nobel tra il 1901 e il 2014.

Kailash Satyarthi. L'indiano Kailash Satyarthi, che con la pachistana Malala Yousafzai, ha vinto il Premio Nobel per la Pace 2014, è un attivista dei diritti umani di 60 anni, impegnato dagli anni '90 nella lotta contro il lavoro minorile con la sua organizzazione Bachpan Bachao Andolan. La sua azione ha permesso di liberare almeno 80.000 bambini dalla schiavitù, favorendone la reintegrazione sociale.

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA