Napolitano: Parlamento affronti il tema
dell'eutanasia ed esamini progetti di legge

Giorgio Napolitano
Giorgio Napolitano
1 Minuto di Lettura
Martedì 18 Marzo 2014, 14:31 - Ultimo aggiornamento: 19 Marzo, 16:41
ROMA - Preoccupazione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per le scarse risorse destinate dall'Italia per la ricerca e l'universit. In un messaggio inviato in occasione della presentazione del Rapporto sullo stato del sistema universitario e della ricerca, effettuata oggi a Roma dall'Anvur, l'Agenzia per la valutazione del sistema universitario e della ricerca.



Napolitano rileva che «si conferma purtroppo la persistenza di difficoltà strutturali nel settore dell'istruzione superiore e della ricerca individuabili in primo luogo in un insoddisfacente livello complessivo della produttività del sistema, pur in presenza di innegabili punte di eccellenza, e nella permanenza di un sensibile divario territoriale a sfavore del Mezzogiorno».

Per il presidente della Repubblica «ulteriore preoccupazione emerge dai dati relativi alle risorse destinate all'università e alla ricerca, che si attestano sui valori considerevolmente inferiori alle medie europee e dei Paesi Ocse, a fronte di una qualità dei risultati che è segno di potenzialità da sostenere e valorizzare».



Napolitano: il Parlamento non eluda il confronto sull'eutanasia. «Il Parlamento - scrive Napolitano - non dovrebbe ignorare il problema delle scelte di fine vita ed eludere un sereno e approfondito confronto di idee sulle condizioni estreme di migliaia di malati terminali in Italia. Richiamerò su tale esigenza l'attenzione del Parlamento». Una sollecitazione, quella del Presidente, volta a far sì che venga avviata un'indagine conoscitiva su come si muore in Italia e venga ripreso l'esame dei progetti di legge sul fine vita.