Yannick Agnel, arrestato il campione olimpico di nuoto: «Abusi su un minore di 15 anni»

Giovedì 9 Dicembre 2021
Yannick Agnel, arrestato il campione olimpico di nuoto: «Abusi su un minore di 15 anni»

Guai seri per Yannick Agnel, ex nuotatore di 29 anni, due volte campione olimpico di nuoto alle Olimpiadi di Londra 2012. Agnel è stato arrestato in Francia, nell'ambito di un'inchiesta per «violenze e abusi sessuali su un minore di 15 anni», hanno fatto sapere fonti delle forze dell'ordine locali. 

 

 

 

 

Agnel è stato «fermato a Parigi e portato in stato di arresto a Mulhouse», ha spiegato Edwige Roux-Morizot, procuratore della Repubblica proprio di Mulhouse. I fatti risalgono «più o meno al 2016», quando la presunta vittima aveva 15 anni. Sempre in quel periodo Agnel venne cacciato dal club del quale faceva parte. Agnel è stato arrestato e preso in custodia dopo una commissione rogatoria del gip, secondo le informazioni di CNews.

 

 

 

Il procuratore Roux-Morizot ha indicato che gli investigatori del Direzione territoriale della polizia giudiziaria di Mulhouse hanno arrestato Agnel nella sua casa di Parigi intorno alle 12:15 di oggi. Sempre secondo il pm, la presunta vittima è venuta a sporgere denuncia quest'estate, per fatti che risalgono a diversi anni (2016 secondo le informazioni del pm quando la vittima aveva 15 anni). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA