Volontariato e tirocinio all'estero, dall'Ang 10 milioni
per i progetti dei giovani che vogliono partire

Mercoledì 12 Dicembre 2018
Un’esperienza lavorativa all’estero: sempre più giovani seguono questa strada per crescere e fare pratica nel mondo del volontariato, dei tirocini e di vere e proprie attività lavorative. Parte ora una nuova avventura con Ang, l'Agenzia Nazionale per i Giovani, che ieri ha presentato il “Corpo Europeo di Solidarietà”: un’iniziativa dell'Unione Europea, per accompagnare i giovani a mettersi in gioco anche nei Paesi stranieri, si rivolge ai ragazzi con minori opportunità e a gruppi di under 30 che possono presentare progetti finalizzati al bene comune. 
 


Ieri il direttore generale di Ang, Domenico De Maio, ha presentato gli obiettivi del programma su cui sono stati stanziati oltre 10 milioni di euro, per il 2019: il 90% andrà a progetti di solidarietà e progetti di volontariato e il 10% ai tirocini. “Iprogetti di solidarietà - ha spiegato De Maio - danno ai giovani under 30 la possibilità di presentare un progetto per realizzare attività a supporto delle comunità locali.
Per farlo bastano almeno 5 ragazzi, un’idea e la voglia di partecipare. Diamo quindi strumenti a quel popolo di ragazzi che quotidianamente si impegna per la propria comunità e guarda con attenzione ai cambiamenti sociali e globali”. Le proposte progettuali possono essere presentate sulla base di 3 scadenze annuali, previste a febbraio, aprile, ottobre  2019, sul sito dell’Agenzia www.agenziagiovani.it Ultimo aggiornamento: 18:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA