Trenino si rovescia al luna-park
Due mamme rimangono ferite

Sabato 27 Agosto 2016
La giostra del luna park

VICENZA - Due mamme vicentine, entrambe di 43 anni, sono rimaste ferite, per fortuna in maniera non grave, nel rovesciamento della giostra, dove erano sedute assieme alle rispettive figlie, di 10 e 11 anni. Il fatto è avvenuto ieri sera, attorno alle 21.30, a Campo Marzo, qualche ora dopo l'inaugurazione del luna park, presente in città per la tradizionale festività dell'8 settembre.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, intervenuta sul posto con due pattuglie, le mamme erano salite sulla giostra denominata "Trenino dei fantasmi", con le figlie sedute davanti: all'improvviso, per cause in corso di accertamento, il vagoncino su cui era seduto il quartetto si è ribaltato, facendo cadere a terra le due donne, poi soccorse e trasportate in ambulanza all'ospedale San Bortolo: una ha riportato una forte contusione alla spalla (prognosi di 10 giorni), l'altra un problema alla cervicale (15 giorni). Miracolosamente illese le due bambine.

La giostra è stata posta sotto sequestro dai poliziotti che, su indicazione del pubblico ministero del tribunale berico, hanno messo i sigilli al trenino: il tutto in attesa di ordinare una consulenza per capire come possa essere avvenuto l'incidente e per evitare che lo stesso possa ripetersi.

Ultimo aggiornamento: 15:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA