Operaio di 44 anni precipita
da un traliccio e muore sul colpo

Lunedì 9 Aprile 2018 di Luca Pozza
Operaio di 44 anni precipita da un traliccio e muore sul colpo

VAL LIONA - Nuova tragedia sul lavoro oggi pomeriggio nel Vicentino. La disgrazia è avvenuta poco prima delle 16 nel nuovo comune di Val Liona, nella frazione di San Germano dei Berici, in via Campolongo. A perdere la vita, secondo le prime informazioni, un operaio di 44 anni, di origini campane, dipendente di una ditta che si occupa di lavori di manutenzione delle linee elettriche, che stava lavorando su un traliccio dell'alta tensione. All'improvviso, per cause in corso di accertamento, è precipitato nel vuoto, cadendo a terra dopo un pauroso volo di almeno 12-13 metri.

Immediato l'allarme di un collega di lavoro, che ha subito allertato le forze dell'ordine. Sul posto è accorso il Suem 118 con un'ambulanza e l'automedica provenienti da Lonigo e successivamente con un elicottero decollato dall'ospedale di Verona. L'operaio è stato preso in cura dai sanitari che tuttavia, nonostante i tentativi di rianimazione sul posto, non hanno potuto che accertare il decesso a causa delle gravi ferite riportate. Sul posto anche le pattuglie dei carabinieri di Sossano e Noventa Vicentina, oltre ai tecnici dello Spisal, che stanno ora eseguendo i rilievi, anche per capire per verificare se sono venute a mancare le condizioni di sicurezza. Il cantiere dove è avvenuta la disgrazia è stato posto sotto sequestro.

 

Ultimo aggiornamento: 20:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA