Vaccino anti Covid, ultranovantenne cede dose a madre di un disabile: «Così potrà proteggere il figlio»

Sabato 27 Febbraio 2021
Vaccino anti Covid, ultranovantenne cede dose a madre di un disabile: «Così potrà proteggere il figlio»

 

 

 

Vaccino anti Covid, ultranovantenne di Massa Carrara cede la propria dose alla madre di un disabile in modo da proteggere anche il figlio. La vicenda è riportata stamani dalla “Nazione” e segue l'appello lanciato nei giorni scorsi dalla stessa donna che chiedeva che anche i familiari delle persone fragili avessero una prorità nella vaccinazione anti Covid.

 

 

«Vaccinate prima lei - ha detto il 91enne - È una mamma con un bambino disabile, lei davvero non può ammalarsi, e non può permettersi di portare il virus in casa. Io ho 91 anni...». L'anziano ha appuntamento dal medico curante di famiglia per la vaccinazione il prossimo giovedì e vorrebbe lasciare il suo posto rinviando a un altro momento il suo turno per vaccinarsi. È da capire se il gesto di generosità del 91enne sarà approvato dall'autorità sanitaria.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA