Usa, paura per l'ex presidente
George H. Bush: ricoverato per un'infezione

Usa, paura per l'ex presidente George H. Bush: ricoverato in terapia intensiva
Usa, paura per l'ex presidente George H. Bush: ricoverato in terapia intensiva
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Aprile 2018, 09:32 - Ultimo aggiornamento: 09:56
A pochi giorni dalla morte della moglie Barbara, l'ex presidente degli Stati Uniti, George H. Bush, è stato ricoverato in terapia intensiva a causa di un'infezione ai vasi sanguigni. Bush Sr., 93 anni, si trova ancora nell'ospedale di Houston: le sue condizioni di salute sarebbero in miglioramento, ma è presto per dichiararlo fuori pericolo.

Usa, morta Barbara Bush: l'ex first lady aveva 92 anni​



A darne notizia è stato un portavoce di George H. Bush, alla Casa Bianca dal 1989 al 1993 e padre di un altro presidente degli Stati Uniti, George W., in carica dal 2001 al 2009. Jin McGrath, portavoce di Bush Sr., ha spiegato che l'ex presidente «è stato ricoverato allo Houston Methodist Hospital domenica mattina dopo aver contratto un'infezione che si è diffusa al suo sangue. Sta rispondendo ai trattamenti medici e sembra potersi riprendere. Aggiorneremo sugli sviluppi nelle prossime ore».

Fonti mediche e altre vicino alla famiglia spiegano però come si tratti di una infezione pericolosa per la vita e come l'ex presidente sia stato ricoverato in condizioni critiche. A preoccupare soprattutto la pressione sanguigna, che sarebbe precipitata nelle ultime ore almeno un paio di volte in cui si è temuto per il peggio. Ora si sarebbe stabilizzata ma l'età avanzata e le condizioni di salute già precarie di Bush complicano il quadro clinico generale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA