Colpito da malore mentre fa footing: 54enne muore senza poter chiedere aiuto

Domenica 20 Giugno 2021 di Manlio Biancone
Colpito da malore mentre fa footing: 54enne muore senza nemmeno chiedere aiuto

È morto mentre faceva footing lungo una strada che si trova in territorio di Pescina, Silvio Gianni Campione, 54 anni, residente a San Benedetto dei Marsi. Uno sportivo in forma, fisico asciutto. Amava la corsa e quasi ogni giorno, in base agli impegni o al clima, si ritagliava un’oretta per fare un po’ di sport.

Ieri mattina si è svegliato presto per mettersi in strada e mentre percorreva l’arteria che collega il centro del paese a Pescina, una via interna dove in molti fanno footing, a circa un chilometro dalle case, si è improvvisamente accasciato al suolo. Un probabile infarto lo ha colpito con tale violenza da non lasciargli nemmeno il tempo di chiedere aiuto. Alcuni passanti, accorsi subito, hanno cercato di rianimarlo e hanno chiamato il personale del 118 e l’elisoccorso è arrivato dopo un po’ ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare la morte per Gianni.

L’uomo era conosciuto da tutti in paese, una personale tranquilla che assisteva la madre e viveva con una compagna. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Avezzano che hanno accertato le cause della morte e hanno rimesso una relazione al magistrato di turno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA