Morta di tumore campionessa di basket: choc negli Stati Uniti per Tiffany Jackson

Stati Uniti, star del basket femminile muore di tumore a 37 anni: i medici avevano detto che il male era in remissione
Stati Uniti, star del basket femminile muore di tumore a 37 anni: i medici avevano detto che il male era in remissione
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 18:48

Lutto nel mondo del basket femminile per la morte di Tiffany Jackson a soli 37 anni a causa di un tumore al seno. Tiffany Jackson era una campionessa nel suo sport e dopo l'esordio nella squadra della sua università, in Texas, aveva giocato negli L.A. Sparks, New York Liberty e Tulsa Shock conquistando migliaia di fan in tutti gli States. Dal 2015 combatteva contro un tumore al seno (che le era stato diagnosticato al terzo stadio). 

Gli esordi

Jackson era una vera star negli States.  Diventata famosa con l'esordio nel campo da basket all'Università del Texas dal 2003 al 2007, era entrata nella WNBA diventando professionista. Dopo nove stagioni, era tornata alla sua università come assistente allenatore. 

Il tumore 

Nel 2015 però una diagnosi spezza il suo sogno proprio mentre è all'apice del successo e della carriera. I medici trovano infatti un tumore al seno, al terzo stadio. Dopo un primo trattamento nel maggio 2016 le hanno detto che la malattia era in remissione. A maggio 2018 invece si è ritirata ed è entrata a far parte dei  Longhorns come assistente allenatore, ed è stata assunta come capo allenatore al Wiley College di Marshall, in Texas, ad aprile. Ma la malattia è tornata e oggi, 5 ottobre, è arrivata la triste notizia. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA