Nuova truffa online: «Il tuo pc è bloccato
chiama per aiuto». Casi frequenti

Nuove truffe online: «Il tuo pc è bloccato, chiama per aiuto»
​Nuove truffe online: «Il tuo pc è bloccato, chiama per aiuto»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Aprile 2019, 17:56 - Ultimo aggiornamento: 18:36
Ancora truffe online. Nuova ondata di truffe realizzate ai danni dei cittadini con il sistema del finto blocco del computer è stata registrata dalla Polizia postale di Udine. Sul pc delle vittime compare improvvisamente un allarmante messaggio di sicurezza che avvisa di un blocco del computer. L'alert segnala che il pc verrà disattivato in caso di chiusura della pagina dopo essere stato infestato da virus e spyware. Il sistema prospetta anche il furto di informazioni personali e riservate come l'accesso a e-mail e social network, oltre alle foto salvate sul computer. Invita quindi il malcapitato utente a chiamare, entro cinque minuti, un presunto numero di assistenza per la procedura di rimozione del virus.



Ma è tutto falso. La Polizia Postale spiega infatti che non si è verificato alcun furto di dati e che chiudendo la navigazione il pc continua a funzionare normalmente. Al contrario, chiamando il numero fornito, si rischia di fornire al truffatore le «chiavi» per installare in questo caso programmi illeciti e virus. Il costo per il finto sblocco si aggira intorno a un centinaio di euro. L'invito della Polizia Postale e delle Comunicazioni è di ignorare e questi avvisi e, nel caso di un loro ripetersi, di effettuare una scansione del pc con un antivirus aggiornato.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA