Terremoto in California, magnitudo 6.4: paura a Los Angeles e Las Vegas

Giovedì 4 Luglio 2019
Terremoto in California, magnitudo 6.3: scossa avvertita a Los Angeles

Terremoto di magnitudo 6.4 in California. È avvenuto nella zona centrale del Paese alle 19,33 ora italiana, a una profondità di 10 km, a circa 300 chilometri da Los Angeles. Secondo quanto riferisce l'Istituto geofisico americano (Usgs), il sisma è stato avvertito a Los Angeles e diverse altre città. Al momento non sono segnalati danni o vittime. 
 


Secondo le prime informazioni, il sisma ha avuto il suo epicentro nella Searles Valley, una zona remota dell'area di San Bernardino.. Subito dopo la scossa più forte di magnitudo 6,2-6,4 la terra ha tremato almeno altre quattro volte con una magnitudo tra 3,5 e 4,8. Sui principali media Usa i primi racconti di chi a Los Angeles, anche nel centro della metropoli, ha sentito gli edifici tremare e oscillare per diversi secondi. Per ora non si registrano danni né disagi al Los Angeles International Airport.

Paura a Los Angeles e Las Vegas: i testimoni raccontano ai media americani degli edifici che hanno tremato e oscillato per parecchi secondi, anche se al momento non si registrano danni né disagi negli aeroporti, come il Los Angeles International Airport. Quasi tutti gli uffici sono oggi chiusi per la festa del 4 luglio, l'Independence Day.

«Tutto sembra essere sotto controllo»: così il presidente americano Donald Trump su Twitter commenta la forte scossa di terremoto verificatasi nel sud della California spiegando di essere stato informato nel corso di un briefing con i suoi più stretti collaboratori.

Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 13:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA