Terrore a scuola: studente attacca prof
e bidelli con un'arma da taglio, 4 feriti

Terrore a scuola, giovane studente attacca prof e bidelli con un'arma da taglio: quattro feriti
Terrore a scuola, giovane studente attacca prof e bidelli con un'arma da taglio: quattro feriti
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Marzo 2019, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 11:49
Una mattinata di terrore in una scuola, dove un giovanissimo studente ha tirato fuori dallo zaino un'arma da taglio, minacciando il personale scolastico e ferendo quattro persone tra insegnanti e bidelli. Il ragazzo è poi stato fermato dalla polizia, intervenuta sul posto dopo una segnalazione. È accaduto a Oslo, in Norvegia, all'interno di una prestigiosa scuola fondata appena due anni fa.


Come riporta anche l'Independent, l'episodio è avvenuto alle 8.30 di oggi ma non sono ancora chiare le ragioni del gesto dello studente, che ha tenuto in ostaggio alcuni dipendenti della scuola. Resta anche da chiarire quale sia l'arma utilizzata dal giovanissimo studente. Le testimonianze, in questo senso, sono discordanti: c'è chi sostiene che fosse in possesso di un coltello e chi invece dice di aver visto il ragazzo attaccare alcuni membri del personale scolastico con una forchetta.

Quattro persone, tutti dipendenti della Brynseng School, sono stati ricoverate in ospedale con ferite lievi. Sven Christian Lie, della polizia di Oslo, ha annunciato di aver aperto un'indagine e di aver già raccolto alcune testimonianze, ma non si sbilancia sull'accaduto: «Il ragazzo è stato arrestato all'interno della scuola, ma per via della sua giovanissima età non possiamo dire di più». Nessuno studente, comunque, è rimasto ferito.
© RIPRODUZIONE RISERVATA