Sri Lanka, bombe contro chiese e hotel
di lusso: almeno 190 morti. anche turisti

Pasqua di sangue in Sri Lanka,
bombe contro chiese e hotel
almeno 190 morti, anche turisti
Pasqua di sangue in Sri Lanka,
bombe contro chiese e hotel
almeno 190 morti, anche turisti
Esplosioni simultanee hanno colpito stamattina nel giorno di Pasqua tre chiese e tre hotel tra la capitale Colombo e altre città dello Sri Lanka. Al momento si parla di almeno 190 morti e 200 feriti. Tra le vittime ci sarebbero anche turisti stranieri.
 
 

Nel paese dell'Asia meridionale la minoranza cristiana è circa il 7,5% della popolazione.

Una delle chiese colpite dall'esplosione era Sant'Antonio a Colombo. Le altre due erano San Sebastiano a Negombo, a circa 30 chilometri dalla capitale e una chiesa a Batticaloa, a 250 chilometri a est della capitale. Secondo quanto riferiscono fonti della polizia e dell'ospedale di Batticaloa, il bilancio in quella città sarebbe di almeno 25 morti. Nella capitale, Colombo, il bilancio sarebbe di altri 25 persone uccise.

+++notizia in aggiornamento+++
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Aprile 2019, 07:39 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2019 20:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO