Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Strage al College, il killer si è tolto la vita
Ha ucciso 9 persone e ne ha ferite altre 9

Chris Harper Mercer
Chris Harper Mercer
1 Minuto di Lettura
Sabato 3 Ottobre 2015, 22:11 - Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 15:48
ROMA - Chris Harper Mercer, l'autore della strage all'Umpqua Community College dell'Oregon, si è tolto la vita dopo aver ucciso 9 persone e ferito altre 9. Lo riferisce lo sceriffo della contea di Douglas County, John Hanlin.



«Il medico legale ha stabilito che la causa del decesso è il suicidio», ha detto in conferenza stampa.



Lo sceriffo ha spiegato che il killer si è tolto la vita proprio mentre la polizia arrivava sul posto. Sulla dinamica non sono stati rivelati altri dettagli.



Erano 14 le armi da fuoco in possesso del killer autore della strage all'Umpqua Community College dell'Oregon.



Lo riferisce la polizia che ha recuperato un'altra arma in casa di Chris Harper Mercer, 26 anni. Tutte le armi sono state acquistate legalmente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA