Un sorriso non costa nulla e "paga"
tanto, ma la salute orale è fondamentale

Un sorriso non costa nulla
e "paga" tanto, ma la salute
orale è fondamentale
Il consiglio per San Valentino? Sorridere. Un sorriso non costa niente e “paga” tantissimo.
Il sorriso incide per il 60% sull’aspetto del viso e assume un ruolo fondamentale nella comunicazione verbale e non verbale. Un bel sorriso è in grado di comunicare silenziosamente ma in modo seducente l’animo, la personalità e la salute della persona; esprime apertura verso l’altro, promuove interazioni sociali positive, gratifica e rinforza l’autostima. In occasione di San Valentino, la Dott.ssa Antonella Giammarinaro del Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia dispensa i consigli per affrontare al meglio la festa degli innamorati per antonomasia tra baci e sorrisi: «Un sorriso costa poco e dona molto. La bellezza implica salute e sono tanti i fattori che giocano un ruolo importante nell’estetica e nella salute del cavo orale: salute dei denti e dei tessuti molli, corretta occlusione e allineamento dei denti, igiene domiciliare e professionale, abitudini alimentari e stile di vita. Questi fattori – prosegue la Dott.ssa Giammarinaro – possono influenzare lo stato di salute della nostra bocca in modo non trascurabile». La salute dei denti e dei tessuti molli, infatti, conferisce alla bocca un miglioramento estetico: gengive prive di infiammazione, rossore, sanguinamento e parodonto sano, mantenuti tali o ottenuti attraverso l’igiene domiciliare e professionale, incorniciano e valorizzano le arcate dentarie, conferendo al sorriso le caratteristiche che lo rendono un importante fattore nel rapporto di coppia. Visite di controllo periodiche e sedute d’igiene professionale aiutano a prevenire e mantenere il buono stato di salute del cavo orale: «Inoltre, è stato riscontrato che nei casi di alitosi il 90% delle cause sono da attribuirsi a problematiche del cavo orale, con possibili conseguenze negative nella relazione di coppia. L’igienista dentale – continua l’esperta – propone in queste situazioni un piano personalizzato, fornendo anche precise istruzioni sulla corretta tecnica di spazzolamento e su come usare il filo o gli scovolini interdentali soprattutto in presenza di restauri protesici, impianti e apparecchi ortodontici». Un’ottimale condizione delle gengive è un elemento fondamentale sia per la salute e il mantenimento dei denti, sia per l’estetica del sorriso. Eventuali problemi dovuti a patologie si possono precocemente intercettare e risolvere, migliorando i risultati e prevenendo complicanze. La corretta occlusione delle arcate dentarie e l’allineamento dei denti, inoltre, si può ottenere attraverso apparecchi ortodontici fissi, mobili o “invisibili”, ideali per coloro che provano imbarazzo nell’indossare apparecchi in età adulta. Un altro aspetto che può influenzare negativamente il sorriso è il consumo quotidiano di tabacco, alcol e caffè.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Febbraio 2019, 10:41 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2019 10:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO