In un dipinto del 1860 c'è una ragazza con lo smartphone? Il quadro che divide il web (ma ecco la spiegazione)

In un dipinto del 1860 c'è una ragazza con lo smartphone? Il quadro che divide il web (ma ecco la spiegazione)
In un dipinto del 1860 c'è una ragazza con lo smartphone? Il quadro che divide il web (ma ecco la spiegazione)
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 5 Ottobre 2022, 18:51

No, il titolo del quadro non è "La ragazza con lo smartphone". Questo è un dipinto di 162 anni che, diffuso sul web, ritrae una una donna che sembra tenere in mano uno smartphone. Il quadro "The Expected One" di Ferdinand Georg Waldmüller rappresenta una giovane, ritratta al centro dell'opera, mentre cammina attraverso un paesaggio di campagna, niente di strano fino a qui. Se non fosse che a prima vista la protagonista della tela sembra rivolgere il suo sguardo verso un'oggetto stretto tra le mani, nello stesso modo in cui oggi scorriamo la home dei nostri smartphone.

Casualità o premonizione?

Chiaramente è solo un effetto ottico. Non fosse altro che il primo iPhone è stato messo sul mercato solo nel 2007, mentre il dipinto è stato completato nel 1860. Secondo gli esperti d'arte la donna starebbe in realtò leggendo un libro di preghiere durante la sua passeggiata. 

Peter Russell, un funzionario in pensione del governo scozzese, esperto d'arte, è stata la prima persona a fare chiarezza sul dipinto. L'uomo ha notato che la discussione attorno al quadro mostra quanto la società sia cambiata: «Quello che mi colpisce di più è quanto i cambiamenti tecnologici abbiano modificato l'interpretazione del dipinto» ha detto Russell.

Continua: «Il grande cambiamento è che nel 1850 o nel 1860 ogni singolo spettatore avrebbe riconosciuto nelll'oggetto un innario o un libro di preghiere. Oggi nessuno potrebbe non vedere la scena di un'adolescente assorbita dai social media».

© RIPRODUZIONE RISERVATA